XIV edizione Premio Internazionale Cinearti “La Chioma di Berenice” –

Nell’ambito del VII Festival Internazionale del Film di Roma, Lunedì 12 novembre 2012 la Capitale ha reso omaggio alle molteplici figure professionali che lavorano dietro le quinte del Cinema Italiano ed Internazionale con la 14ª edizione del Premio Internazionale Cinearti “La Chioma di Berenice”; un omaggio alla fantasia e alla professionalità di Acconciatori, Truccatori, Costumisti e Scenografi che attraverso il Cinema, il Teatro e la Televisione, influenzano mode e tendenze dei nostri giorni.

Dieci i riconoscimenti assegnati in quest’edizione, dalla giuria tecnica composta da oltre centocinquanta componenti e presieduta da Leo Gullotta e dalla costumista Graziella Pera (vicepresidente).

Per il cinema: il premio per il miglior trucco è andato ad Enrico Iacoponi e per le migliori acconciature a Ferdinando Merolla, entrambi per il film “Romanzo di una strage” di Marco Tullio Giordana, mentre per i migliori costumi, il riconoscimento è andato a Catia Dottori per la pellicola “Il cuore grande delle ragazze”di Pupi Avati. Infine, il riconoscimento per le migliori scenografie è andato alla “coppia d’oro” del Cinema Internazionale, Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, per l’indimenticabile set di “Hugo Cabret” di Martin Scorsese.

Per la fiction: il premio per il miglior trucco è stato attribuito a Vittorio Sodano e le migliori acconciature a Marco Perna, per l’incredibile trasformazione del protagonista del film Alessio Boni nella miniserie Rai“Walter Chiari, fino all’ultima risata”, con la regia di Enzo Monteleone. I costumi premiati sono invece quelli di Luciano Capozzi per la co-produzione internazionale “Titanic, la nascita di una leggenda” per la regia di Ciaran Donnely.

Durante la serata, presentata da Massimo Lopez, sono stati inoltre assegnati due riconoscimenti speciali; il primo, ideato per portare alla luce giovani talenti, è stato conferito alla giovane costumista Giuseppina Maurizi, mentre il secondo premio speciale è stato assegnato alla storica impresa dello spettacolo “Pompei Calzature”, quale vanto della tradizione artigiana e dello spirito imprenditoriale italiano.


Top